La Lombardia investe nel turismo

Al via il bando di Regione Lombardia che prevede risorse per 32 milioni di euro per interventi di riqualificazione per le strutture turistiche.

Presentato alla Camera di Commercio a Milano dall’assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia, Mauro Parolini, il bando ha come destinatari le piccole e medie imprese in forma singola quali strutture ricettive alberghiere, extra-alberghiere gestite in forma imprenditoriale, ivi compresi i bed & breakfast, e pubblici esercizi intesi come attività dei servizi di ristorazione (bar, ristoranti, street food).
Nello specifico sono ammissibili progetti di riqualificazione riguardanti i seguenti macrotemi: Enogastronomia & food experience; Natura & green; Sport & turismo attivo; Terme & benessere; Fashion e design; Business congressi & incentive.
Rientrano nelle spese ammissibili i costi per: arredi, impianti, macchinari, attrezzature, strutture, acquisto e installazione di hardware, software o tecnologie innovative; opere edili-murarie e impiantistiche.
Il contributo a fondo perduto copre il 40% dell’investimento fino ad un massimo di 40mila euro, 15mila per i bed & breakfast (investimento minimo di 20mila euro).
General Cessioni condivide l’opinione di Parolini sulle previsioni del finanziamento: “Mi aspetto che ci sia un miglioramento complessivo dell’offerte e anche una integrazione dei servizi forniti, inserendo nuove offerte. Diamo dunque una spinta in questo momento perche’ si investa per migliorare la qualita’ ed estenderne le modalita’. Le tante imprese che potranno accedere a questo finanziamento vadano anche oltre il limite del 60 % dell’investimento proprio e producano ulteriori investimenti. Complessivamente si genereranno investimenti per almeno 80 milioni, speriamo derivi da questo un ulteriore incentivo a investire. Alimentare un momento positivo significa generare investimenti necessari per la crescita complessiva”.
Già dallo scorso 2 maggio è possibile inoltrare le domande fino ad esaurimento risorse attraverso il portele SiAge di Regione Lombardia.