Emilia Romagna, bando per progetti Ict

General Cessioni, società di Milano leader nel settore delle intermediazioni aziendali, ha espresso le proprie opinioni positive in merito ai contributi destinati ai professionisti per i progetti Ict.

La regione Emilia Romagna con lo scopo di supportare soluzioni Ict – per le attività delle libere professioni e l’implementazione di servizi e di soluzioni avanzate in grado di incidere significativamente sull’organizzazione interna, sull’applicazione delle conoscenze, sulla gestione degli studi e sulla sicurezza informatica – ha indetto un bando. Potranno prendere parte ai contributi i liberi professionisti ordinistici e i liberi professionisti non oridinistici i  cui progetti dovranno essere di supporto per  favorire lo sviluppo, la strutturazione delle attività libero professionali e il loro riposizionamento; facilitare l‘affiancamento dell’attività professionale ai processi di efficientamento della pubblica amministrazione; incentivare gli investimenti in nuove tecnologie, innovazioni di processo, in tecnologie informatiche; diffondere la cultura d’impresa, dell’organizzazione e della gestione/valutazione economica dell’attività professionale; consolidare le realtà professionali attraverso la stabilizzazione del lavoro. Il contributo è concesso nella misura del 40% dell’investimento ritenuto ammissibile fino ad un massimo di € 25.000,00 e i progetti per i quali è possibile presentare la domanda di contributo dovranno avere una dimensione minima d’investimento pari a euro 15.000,00. È possibile presentare la domanda di contributo per via telematica dal 3 maggio al 31 maggio 2017 e dal 12 settembre al 10 ottobre 2017.