Franchising: performance positive a cura di General Cessioni

General Cessioni recensisce le performance positive raggiunte dal comparto del franchising e gli obbiettivi prefissati entro l’anno.

Nel 2016, nonostante l’incertezza che ha colpito l’anno, l’universo Confimprese si è caratterizzato di 30 mila punti vendita tra diretti e affiliati, 6000 addetti, 300 marchi commerciali e 144 miliardi di vendite. Si punta alla crescita anche nel 2017 dove il comparto cercherà di aumentare il potere di acquisto intorno allo 0,7% che secondo il Rapporto 2017 dell’associazione crescerà fino a diventare +2,3% entro il 2020.
Questi risultati saranno raggiungibili grazie alla crescita della rete commerciale prevista entro la fine dell’anno, dove sono state pianificate 1100 nuove aperture. I comparti interessati saranno soprattutto quelli dell’abbigliamento e delle calzature (300 punti vendita), della ristorazione (237 locali) e dell’immobiliare (220 agenzie).
Come sottolinea General Cessioni, riportando le parole di Grieco, Med Digital transformation leader e Ita Advisory retail industry leader di Ey, il trend continuerà a crescere se “Le grandi catene continuano ad aprire in Italia e questo dimostra come credano in un costante sviluppo del nostro mercato anche nelle aree territoriali più decentrate”.